Direttamente dai nostri caseifici

formaggi_tipici-monte_malga-001.jpg

Monte Veronese Allevo Stagionato oltre 12 mesi 500G

È tra i formaggi più vicini all’antica tradizione casearia dei Monti Lessini. Formaggio a pasta semicotta, adatto alla grattugia e ad essere consumato a fine pasto. È saporito e appaga il palato con un gusto avvolgente. Regala il meglio di sé accompagnato da un vino da meditazione.

€ 7,00 al pezzo*

(*) Peso: 500,00G

Seleziona quantità:   

1

Acquista

Caratteristiche:

Prodotto D.O.P

Certificato da organismo di Controllo Autorizzato da Mipaaf

Valori nutrizionali medi per 100g:
Valore energetico 1506kJ/360kcal
Grassi 31g
Carboidrati 0g di cui zuccheri 0g
Proteine 23g
Ingredienti: latte, sale, caglio.
Crosta non edibile (plastificata).
Conservare a +4° / +8°C.

Abbinamenti

Ricetta consigliata

Fine pasto importante, si accompagna a vini rossi strutturati come il Valpolicella superiore, l’Amarone o anche il Recioto di Soave. Perfetto abbinato a noci e pere, ideale nella creazione di piatti della tradizione locale con ingredienti come asparagi, zucca e radicchio rosso.

Risotto all’Amarone con Monte Veronese DOP

Risotto all’Amarone con Monte Veronese DOP

La ricetta originale del risotto all'Amarone con il Monte Veronese DOP. Specialità della tradizione veronese. Una ricetta prelibata che sa stupire anche i palati più esigenti. Più facile da preparare di quello che sembra, questo risotto fa un'ottima figura per una cena o un pranzo importante, ma è perfetto anche per rendere felice chi si ama. Leggi la ricetta!

Ingredienti:

 

300g riso Carnaroli, 50g burro, 100g Monte Veronese Allevo stagionato oltre 12 mesi½ l vino Amarone della Valpolicella, 1l brodo vegetale, Scalogno, sale q.b, olio q.b.

 

Tempo di preparazione: 15 minuti Tempo di cottura: 20 minuti

 

In una casseruola tostare il riso con un filo d’olio, lo scalogno, poco burro, una presa di sale. Nel frattempo scaldare il vino in un pentolino. Una volta che il riso è ben caldo insaporire con un bicchiere abbondante di Amarone. Incominciare a bagnare con brodo bollente un poco alla volta e mettere una noce di burro. A metà cottura aggiungere il restante vino. A ¾ di cottura aggiungere il Monte Veronese di Malga tagliato a cubetti. Mantecare con il Monte Veronese grattugiato aggiungendo un'altra noce di burro se necessario.

Buon Appetito!

Potrebbe piacerti anche: